Grosseto Via F.Corridoni,40-Tel.0564-28815
Studio Ippocrate

Sono affezioni caratterizzate da un'alterazione del rapporto con il cibo e con il proprio corpo; insorgono prevalentemente durante l'adolescenza e sono diffuse soprattutto nel sesso femminile.
I sintomi più comuni sono il rifiuto del cibo e il digiuno, il vomito, le abbuffate, l'uso improprio di diuretici e lassativi, l'intensa attività fisica esclusivamente finalizzata ad una perdita di peso.
La cura delle forme più serie di queste malattie può essere lunga e faticosa. Esiste prima di tutto una terapia psicologica eventualmente associata a terapia farmacologica. L’intervento medico-nutrizionale ha lo scopo di limitare i danni prodotti dal digiuno, dalle abbuffate e dal vomito, e per realizzare una riabilitazione nutrizionale.
L'approccio terapeutico deve essere multidisciplinare, cioè deve coinvolgere più discipline (psichiatria, psicologia, riabilitazione nutrizionale, endocrinolo-gia, medicina interna...).
continua

DCA (Disturbi del Comportamento Alimentare)